ALL'OPERA PER IL TERREMOTO

VaPensieroDay

Nato nel 2001 in occasione delle Celebrazioni per il Centenario verdiano l’evento internet Vapensieroday , ha rappresentato una delle più significative esperienze nell’utilizzo della rete informatica: le 24 ore di diretta internet da Busseto e dai cinque Continenti, sono state, dal punto di vista culturale e da quello tecnologico, l’avventura più pazza che si potesse immaginare al tempo, capace di unire tradizione e modernità.
E’ stato quanto di più vicino a quello che nel corso dell’ultimo decennio é divenuto Internet: un canale planetario in cui produzione e fruizione sono totalmente delocalizzate, grazie all’impegno degli organismi che l’hanno ideato e sostenuto: la Regione Emilia-Romagna e la Provincia di Parma, i Comuni di Busseto e di Parma, il Ministero degli Affari Esteri e quello ai Beni e alle Attività Culturali, il Comitato Naizonale per le Celebrazioni Verdiane, la Consulta dell’Emigrazione della Regione, Ltt e Telecom.
La data del 9 marzo, significativa nella vita del Maestro e di quanti riconoscono in Giuseppe Verdi un personaggio centrale nella storia della cultura, é stata scelta a ricordo della prima esecuzione del coro del “Va pensiero”.
Era appunto il 9 marzo 1842, quando al Teatro alla Scala fu presentato il Nabucodonosor , opera che fece registrare il primo grande successo di Giuseppe Verdi e lo fece conoscere come grande artista dal pubblico nazionale ed internazionale. Il VapensieroDay , ha riproposto idealmente uno dei brani musicali verdiani più conosciuti, che riecheggia, traendoli dal Libro dei Salmi, il tema degli esuli, di quanti cioè sono costretti a migrare lontano dalla loro terra. Tema che dopo 160 anni da quel 1842 continua a mostrare la propria profonda attualità.
L’idea di fondo era indubbiamente innovativa: pensare alla rete come ad un’enorme «piazza virtuale» in cui le persone di ogni nazionalità potessero incontrarsi per ricordare e celebrare Giuseppe Verdi, fruendo in diretta di esibilizioni musicali, letture, interventi critici, momenti di teatro realizzati in diverse parti del mondo: Busseto, ma anche Londra, Buenos Aires, Melbourne, New York, Melbourne, Santiago de Cuba.
 
Le edizioni
Nelle sue tre edizioni  2001 2002  e  2004 , il Vapensieroday l’ha realizzata in toto nel nome del Maestro di Busseto, costruendo un ponte tra il secolo del Melodramma e il terzo millenio: ha così reso possibile il «sogno italiano» di tanti nostri connazionali all’estero, ha rappresentato un interessante «laboratorio delle arti» e insieme ha costituito per il nostro territorio uno straordinario veicolo «promozionale».
Il suo enorme successo, di gran lunga superiore alla tecnologia disponibile, é stato il premio più gradito per tutti, in primis per le tante persone che vi hanno lavorato con grande impegno.
 
 
In occasione del Bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi  ritorna l'appuntamento con il Vapensieroday il 9 marzo 2013 .
Questa edizione intitolata Emilia-Romagna Va' Pensiero : all'opera per il terremoto sarà dedicata alla raccolta fondi per i Teatri Storici colpiti dal terremoto del 20 e 29 maggio. 
In particolare ricordiamo quelli di: Crevalcore, Pieve di Cento, Cento, Carpi, Concordia sulla Secchia, Finale Emilia, Medolla, Mirandola, San Felice sul Panaro, Castello d’Argile, Rio Saliceto, Guastalla Ferrara.
SOSTIENI I TEATRI COLPITI DAL SISMA
CON UNA DONAZIONE
conto corrente "Pro Teatri"

IBAN: IT 87 H 02008 02450 000102267869 Versamento online
I contributi raccolti saranno interamente impiegati a favore dei teatri.
 
HOME   |   VITA   |   OPERE   |   LUOGHI VERDIANI   |   TURISMO E TERRITORIO   |   EDUCATIONAL   |   ISTITUTI E ASSOCIAZIONI   |   APP & PLAY   |   MULTIMEDIA   |   Cartellone Verdi 200   |   NEWS
Credits   |   Note legali   |   E-mail