Luisa Miller

Caratteristiche:
Melodramma tragico in tre atti su libretto di Salvatore Cammarano , tratto dalla tragedia Kabala und Liebe di Friedrich Schiller

Prima:

Napoli Teatro San Carlo, 8 dicembre 1849.
 
Trama:

Atto I
Nel Tirolo, prima metà del secolo XVII. Luisa Miller ama Rodolfo ed è da lui riamata. Il giovane è figlio del conte di Walter, che ha combinato per lui un altro matrimonio. Rodolfo non intende però abbandonare Luisa e giunge a ricattare il padre: se non potrà coronare il suo sogno d'amore, lo denuncerà di avere assassinato un cugino per strappargli il titolo e le terre.

Atto II
Miller, padre di Luisa, è stato arrestato per essersi opposto alle ingiustizie del conte. Potrebbe essere ucciso, se il castellano Wurm, innamorato di Luisa, non barattasse la sua vita con una lettera, in cui la ragazza afferma di non amare affatto Rodolfo, ma di corteggiarlo e accettarne gli amori soltanto per ambizione. Il castellano riesce quindi a far recapitare la lettera al giovane che, sconvolto sta per accettare le nozze volute dal padre.

Atto III
Luisa, che ha sacrificato il suo amore per salvare la vita al padre, non intende più vivere. Si accinge a scrivere un testamento, in cui rivelerà come si sono effettivamente svolti i fatti. Miller riesce a impedirle di uccidersi. Anzi, la convince a partire con lui. Mentre si preparano al viaggio, arriva Rodolfo: vuole sapere da Luisa se la lettera che ha intercettato è vera. La giovane, che per salvare il padre ha giurato di non sconfessare in alcun modo il castellano Wurm, annuisce. Non visto, Rodolfo mette del veleno in due bicchieri e beve, con Luisa.
La giovane, finalmente, si decide a dire la verità. Ma è troppo tardi. Il veleno sta cominciando a fare il suo effetto. Rodolfo maledice il padre, uccide il perfido Wurm, ma è destinato a morire insieme alla sua fedele Luisa.

Storia:
La collaborazione tra Verdi e il Teatro San Carlo di Napoli subisce un duro colpo con la decisione del Maestro di cedere La battaglia di Legnano al Teatro Argentina di Roma. A causa del tentato annullamento del contratto, Salvatore Cammarano viene addirittura minacciato di essere recluso in prigione, così che Verdi concepisce l’idea di un’altra opera che possa sostituire La battaglia di Legnano . La prima scelta cade su un dramma storico intriso di patriottismo come l’ Assedio di Firenze , ma poiché a Napoli la censura non avrebbe mai accettato un argomento simile, quella definitiva è per il dramma intimistico e borghese dell’amato Friedrich Schiller, dal titolo Kabala und Liebe . Verdi compone la musica viaggiando tra Parigi, Busseto , Roma e Napoli dove l’opera va in scena con il titolo di Luisa Miller l’8 dicembre del 1849.

Immagini
  • Libretto: Luisa Miller, Roma, Teatro Apollo, 1849-50
  • (Parma, Istituto nazionale di studi verdiani, coll. LibV 015 005)
HOME   |   VITA   |   OPERE   |   LUOGHI VERDIANI   |   TURISMO E TERRITORIO   |   EDUCATIONAL   |   ISTITUTI E ASSOCIAZIONI   |   APP & PLAY   |   MULTIMEDIA   |   Cartellone Verdi 200   |   NEWS
Credits   |   Note legali   |   E-mail