La battaglia di Legnano

Caratteristiche:
Tragedia lirica in quattro atti su libretto di Salvatore Cammarano

Prima:
Roma, Teatro Argentina, 27 gennaio 1849

Trama:
L`azione si svolge a Milano e a Como, nel 1176. Milano è minacciata dalle truppe di Federico Barbarossa. Tra i difensori della città si trova anche Rolando che riabbraccia il veronese Arrigo, creduto morto in battaglia. Arrigo rivede anche Lidia, in passato sua fidanzata, ma che ora per volere del padre ha sposato Rolando. Arrigo, arrendendosi al destino, entra a far parte dei cavalieri della morte, con grande dolore di Lidia, che gli invia una lettera per dissuaderlo. Rolando, che si accinge a partire per combattere, è avvicinato da Marcovaldo, un prigioniero tedesco, invaghito di Lidia. Costui consegna a Rolando una lettera di Lidia. Lo sdegno di Rolando sfocia in vendetta: scoprendo Lidia e Arrigo a colloquio, l`uomo rinchiude Arrigo nella torre, così non sarà presente all`appello dei Cavalieri della Morte e verrà disonorato. Arrigo, disperato, si lancia dalla finestra tuffandosi nel fiume. Mentre Lidia e le donne milanesi pregano per i combattenti, giunge la sconfitta del Barbarossa. Ritornano i lombardi vittoriosi, tra loro vi è anche Arrigo in fin di vita. Il giovane scagiona Lidia, poi, si spegne stringendo al cuore lo stendardo del Carroccio.

Storia:
Il soggetto lo propone il librettista napoletano Salvatore Cammarano , che avrebbe voluto vedere l’opera rappresentata al teatro della città partenopea. Essendosi rovinati i rapporti fra Verdi e il Teatro San Carlo, il Maestro si ritiene libero da ogni impegno con esso, ma non con il povero Cammarano che versa in pessime condizioni economiche. Nel 1848 è già pronta la musica e il 27 gennaio del 1849 La Battaglia di Legnano va in scena al Teatro Argentina di Roma. Causa la censura, per le successive rappresentazioni in altri teatri italiani, l’opera dovrà cambiare titolo in L’assedio di Arlem e Lida .

Immagini
  • Libretto: La battaglia di Legnano, Roma, Teatro Argentina, 1849
  • (Parma, Istituto nazionale di studi verdiani, coll. LibV 05 003)
  • Teatro Regio di Parma
HOME   |   VITA   |   OPERE   |   LUOGHI VERDIANI   |   TURISMO E TERRITORIO   |   EDUCATIONAL   |   ISTITUTI E ASSOCIAZIONI   |   APP & PLAY   |   MULTIMEDIA   |   Cartellone Verdi 200   |   NEWS
Credits   |   Note legali   |   E-mail