ALL'OPERA PER IL TERREMOTO

22 maggio 1874

Per il primo anniversario della morte di Alessandro Manzoni Verdi ha composto una Messa di Requiem che lui stesso dirige nella chiesa di San Marco a Milano, per poi replicarla alla Scala. Verdi, ateo e massone, compie un affresco poderoso, michelangiolesco, dove si agitano sentimenti umanissimi come la paura. Qua appare evidente l’amore che il Maestro porta alla antica polifonia, a Palestrina prima di tutti.
HOME   |   VITA   |   OPERE   |   LUOGHI VERDIANI   |   TURISMO E TERRITORIO   |   EDUCATIONAL   |   ISTITUTI E ASSOCIAZIONI   |   APP & PLAY   |   MULTIMEDIA   |   Cartellone Verdi 200   |   NEWS
Credits   |   Note legali   |   E-mail