ALL'OPERA PER IL TERREMOTO

17 marzo 1846

Attila va in scena a La Fenice.
Contrastata alla prima, si guadagna però alle repliche un successo crescente.
E Verdi ne è apertamente soddisfatto: “Li amici miei vogliono che questa sia la migliore delle mie opere; il pubblico questiona; io dico che non è inferiore a nessuna delle altre mie, il tempo deciderà”

 

HOME   |   VITA   |   OPERE   |   LUOGHI VERDIANI   |   TURISMO E TERRITORIO   |   EDUCATIONAL   |   ISTITUTI E ASSOCIAZIONI   |   APP & PLAY   |   MULTIMEDIA   |   Cartellone Verdi 200   |   NEWS
Credits   |   Note legali   |   E-mail