OPERA AT WORK
FOR THE EARTHQUAKE

Temistocle Solera

(Ferrara, 1815 - Milano, 1878)

Librettista e compositore italiano.
 
Esordisce giovanissimo come poeta e romanziere dopo aver effettuato studi musicali e letterari.
Tra il 1840 e il 1845 scrive su libretto proprio, 4 opere, che non riscuotono successo. La sua fama di librettista si deve invece alla collaborazione con Giuseppe Verdi, del quale diventa collaboratore quando il Maestro di Busseto compone le sue prime opere. Solera fornisce a Verdi i libretti per Oberto conte di San Bonifacio (1839),  Nabucco (1842),  Giovanna d'Arco (1845) e Attila (1840).

Dal 1845 al 1855 vive in Spagna dove intraprende l'attività di impresario/direttore d'orchestra fra le città della penisola iberica; compone una nuova opera su libretto proprio (La Hermana de Pelayo, data a Madrid nel 1845), un poema di soggetto storico intitolato La Toma de Loió (La presa di Loió), un libretto per Juan Arrieta (direttore del Conservatorio di Madrid):La conquista di Granada, dato nel 1850 e poi nel 1855 con il titolo Isabella la Cattolica. Collabora con un autorevole giornale politico e il suo nome appare a fianco dei migliori scrittori spagnoli.
Ma la sua vita non è fatta solo di poesia, musica e teatro.

Nel 1856 torna a Milano e inizia a muoversi fra Torino, Parigi e il capoluogo lombardo, mantenendo i contatti fra i cospiratori e fungendo anche da corriere segreto fra Cavour e Napoleone III. Disgustato dalla politica che Napoleone persegue con l'armistizio di Villafranca (11-VII-1859), abbandona il campo e fa ritorno a Milano, entra nell'amministrazione di pubblica sicurezza, raggiungendo gradi elevati. Lasciato il suo incarico, vive in povertà dopo aver tentato anche la carriera di antiquario.

Trascorre i suoi ultimi giorni a Milano, completamente isolato, per spegnersi alle quattro di mattina del 21 aprile 1878, giorno di Pasqua. I funerali si svolgono il giorno seguente, alle 16, presso il Cimitero Monumentale di Milano.
Immagini
  • Temistocle Solera
  • Ferrara, 1815 - Milano, 1878
HOME   |   Life   |   Works   |   Verdi's places   |   Tourism in the land of Verdi   |   Educational   |   Institutes and Associations   |   App & Play   |   Multimedia   |   Cartellone Verdi 200   |   NEWS
Credits   |   Note legali   |   E-mail