OPERA AT WORK
FOR THE EARTHQUAKE

Nabucodonosor

Abigaille (Soprano)
Creduta figlia del conquistatore è, in realtà, schiava di Nabucco.
Si presenta come una donna-guerriero, innamorata di Ismaele, loincita a scacciare Fenena e accettare il suo amore per il bene della patria.
Sostenuta dai sacerdoti Assiri tra i quali il Gran Sacerdote di Belo, decide di impossessarsi del regno di Babilonia spodestando il "padre" Nabucco e giurando di immergere tutti nel terrore.

Adballo (Tenore)
Vecchio ufficiale del Re di Babilonia, Nabucco, riferisce a Fenena la morte del padre e la prega di fuggire dalla vendicativa Abigaille.

Anna (Soprano)
Sorella del profeta Zaccaria, comunica a quest'ultimo la conversione di Fenena, figlia di Nabucco, all'ebraismo.

Fenena (Soprano)
Figlia di Nabucco, è catturata dal profeta Zaccaria.
Innamorata di Ismaele nipote di Sedecia, re di Gerusalemme.
Convertitasi all'ebraismo, è mandata al supplizio dal decreto firmato incautamente dal padre Nabucco, sotto l'influenza di Abigaìlle.
In questa circostanza ritrova la forza e guida gli ebrei alla riconquista del regno.

Gran sacerdote di Belo (Basso)
Complice dell'ascesa al potere di Abigaìlle, da schiava di Nabucco, a regina di Babilonia.

Ismaele (Tenore)
Nipote di Sedecia, Re di Gerusalemme.
Giovane guerriero al quale il profeta Zaccaria affida la sorveglianza di Fenena, figlia di Nabucco, ignorando l'amore reciproco tra i due.
Ismaele per salvarla tradisce il proprio popolo riconsegnandola al padre.

Nabucco (Baritono)
Feroce conquistatore, re di Babilonia e padre di Fenena, ha deportato il popolo ebraico dalla Palestina fino a Babilonia.
Spodestato dalla vendicativa Abigaille, in balìa di quest'ultima, ormai stordito e debole, firma un decreto di strage e morte per gli Ebrei.
Dopo uno strano ed affannoso sogno, Nabucco si converte al Dio degli Ebrei.
Forte di questa rinascita sconfigge Abigaille e salva Fenena, nel frattempo convertitasi all'ebraismo, dal martirio.

Sedecia (Mimo)
Re di Gerusalemme, città assediata dal Re di Babilonia, Nabucco.

Zaccaria (Basso)
Profeta e gran pontefice degli Ebrei, è in grado di opporsi alla ferocia di Nabucco, re dei Babilonesi, che ha deportato gli Ebrei, avendone imprigionato la figlia Fenena, che affida alla sorveglianza di Ismaele, nipote di Sedecia, re di Gerusalemme.
HOME   |   Life   |   Works   |   Verdi's places   |   Tourism in the land of Verdi   |   Educational   |   Institutes and Associations   |   App & Play   |   Multimedia   |   Cartellone Verdi 200   |   NEWS
Credits   |   Note legali   |   E-mail