OPERA AT WORK
FOR THE EARTHQUAKE

La battaglia di Legnano

Arrigo (Tenore)
Comandante delle truppe veronesi.
Creduto morto in battaglia, viene riconosciuto, durante i festeggiamenti della Lega Lombarda da Rolando, suo vecchio amico.
Rolando nel frattempo ha sposato l'ex fidanzata di Arrigo, Lida dalla quale ha avuto un figlio.
Accusato e rinchiuso da Rolando come traditore, perché trovato in compagnia della moglie Lida, Arrigo riesce a scappare e combattere contro le truppe imperiali di Federico Barbarossa a Legnano.
Ferito a morte, Arrigo si reca al cospetto di Rolando e giura sulla fedeltà di Lida.
Muore da eroe, perdonato da Rolando.

Federico I Barbarossa (Basso)
Federico I di Svevia detto il Barbarossa, re di Germania e Imperatore del Sacro Romano Impero, sconfitto dalla Lega Lombarda a Legnano il 29 maggio 1176.
Durante la battaglia è disarcionato da Arrigo, guerriero veronese.

Imelda (Mezzosoprano)
Ancella di Lida, la informa del ritorno a casa del marito Rolando, in compagnia di Arrigo.

Lida (Soprano)
Promessa fidanzata di Arrigo, sposa, obbligata dal padre, Rolando, dal quale ha un figlio.
Imelda, ancella di Lida, le annuncia il ritorno a casa del marito Rolando con il compagno d'armi Arrigo.
Lida, nel rivedere Arrigo, suo ex fidanzato, non riesce a trattenere la gioia, che non sfugge a Marcovaldo, segretamente innamorato di Lida.
Nel tentativo di fermare Arrigo, che per dimenticarla vuole partire per una pericolosa battaglia, Lida, gli scrive una lettera, che, intercettata da Marcovaldo intenzionato a vendicarsi di Lida, è consegnata a Rolando.

Marcovaldo (Baritono)
Ex prigioniero germanico, al quale il cavaliere Rolando ha concesso la libertà, è innamorato della moglie Lida.
Per vendicarsi della donna, che ha sempre rifiutato il suo amore, intercetta una lettera di Lida destinata al suo ex fidanzato Arrigo e la consegna al marito Rolando.

Podestà di Como (Basso)
Introduce nella grande sala del municipio di Como, città alleata con Federico Barbarossa, i due messaggeri inviati dalla Lega Lombarda: Arrigo e Rolando.

Rolando (Baritono)
Duce dell'esercito milanese, durante i festeggiamenti della Lega Lombarda riconosce, Arrigo, comandante delle truppe veronesi,
creduto morto in battaglia.
Felice lo porta a casa dalla moglie Lida, ex fidanzata di Arrigo.
Lida, turbata alla vista dell'ex fidanzato, scrive ad Arrigo una lettera, che però viene intercettata da Marcovaldo, a sua volta
segretamente innamorato di Lida.
Per vendicarsi Marcovaldo consegna la lettera a Rolando che, sconvolto per l'immaginata infedeltà della moglie, giura vendetta ai presunti traditori.
HOME   |   Life   |   Works   |   Verdi's places   |   Tourism in the land of Verdi   |   Educational   |   Institutes and Associations   |   App & Play   |   Multimedia   |   Cartellone Verdi 200   |   NEWS
Credits   |   Note legali   |   E-mail