OPERA AT WORK
FOR THE EARTHQUAKE

Il Trovatore

Azucena (Mezzosoprano)
Figlia di una zingara bruciata sul rogo per stregoneria, rapisce per vendetta il figlio del vecchio Conte di Luna.
Alleva Manrico come suo figlio, dopo aver ucciso per sbaglio il proprio.
Azucena ha giurato di vendicare la madre e la sua vendetta si compie quando rivela al giovane Conte di Luna che Manrico, da lui fatto giustiziare era suo fratello.

Conte di Luna (Baritono)
Figlio del vecchio Conte di Luna, è incaricato dal padre di trovare il fratello, rapito per vendetta dalla zingara Azucena.
Il Conte di Luna è innamorato di Leonora, Principessa d'Aragona.
Il suo amore non è contraccambiato da Leonora che ama, riamata, Manrico, il Trovatore.
Geloso del sentimento di Leonora per Manrico, il Conte di Luna architetta un piano per catturare l'odiato rivale.
Arrestata Azucena, madre di Manrico riconosciuta da Ferrando come la zingara che rapì il figlio del Vecchio Conte di Luna, Manrico all'amore per Leonora, deve anteporre l'amore della madre.
Fatto finalmente prigioniero Manrico, il Conte di Luna, lo fa giustiziare e trascina alla finestra Azucena, che - troppo tardi ormai - gli rivela la vera identità del Trovatore: il fratello del Conte.

Ferrando (Basso)
Capitano degli Armigeri di Luna, narratore della vicenda accaduta ai figli del vecchio Conte di Luna.
Riconosce in Azucena, la figlia della zingara bruciata sul rogo e la fa arrestare dal Conte di Luna, come la donna che rapì il figlio del vecchio Conte di Luna.

Leonora (Soprano)
Principessa d'Aragona, confida a Ines il suo amore per il Trovatore.
L'amore di Leonora per Manrico, suscita la gelosia del Conte di Luna, che è innamorato di lei.
Prossimi alle nozze, Leonora e Manrico sono costretti dalle circostanze a lasciarsi.
Leonora, disperata perché Manrico è stato fatto prigioniero dal Conte di Luna, tenta di salvarlo dall'esecuzione promettendo la propria mano al Conte.
Leonora si reca nella torre dove è rinchiuso Manrico con la madre Azucena e gli rivela il suo sacrificio; dicendogli di essersi avvelenata per non appartenere ad altri.

Manrico Garcia (Tenore)
Il Trovatore, figlio del vecchio Conte di Luna, è rapito, in fasce, dalla zingara Azucena che lo alleva come suo figlio.
Manrico, capo degli zingari, è innamorato di Leonora, Principessa d'Aragona.
L'amore di Manrico per Leonora suscita la gelosia del Conte di Luna, pure innamorato della donna.
Arrestata la madre Azucena dal Conte di Luna, riconosciuta da Ferrando come la zingara che rapì il figlio del vecchio Conte di Luna, Manrico antepone l'amore della madre a quello per Leonora.
Rinchiuso nella stessa torre, Manrico saluta per l'ultima volta la madre Azucena e Leonora prima di essere giustiziato.

Ruiz (Tenore)
Zingaro al seguito di Manrico, il Trovatore, gli mostra la madre Azucena, imprigionata dal Conte di Luna, che sta per essere giustiziata.
HOME   |   Life   |   Works   |   Verdi's places   |   Tourism in the land of Verdi   |   Educational   |   Institutes and Associations   |   App & Play   |   Multimedia   |   Cartellone Verdi 200   |   NEWS
Credits   |   Note legali   |   E-mail