OPERA AT WORK
FOR THE EARTHQUAKE

Ernani

Don Carlos (Baritono)
Futuro Imperatore Carlo V è innamorato di Elvira d'Aragona, promessa sposa di Don Silva.
Raggiunta Elvira nel castello del tutore, Don Silva, Carlo le dichiara il suo amore, ma la fiera Elvira lo respinge ed abbraccia Ernani, l'uomo del quale è innamorata.
Don Carlo sdegnato per il rifiuto di Elvira, riconosce in Ernani il bandito ribelle al suo potere.
La situazione si complica all'arrivo di Don Silva che inveisce contro i due pretendenti al cospetto della sua promessa sposa Elvira.
Annunciato da Jago, entra Don Riccardo, lo scudiero del re, che occupa posto accanto a Don Carlo e lo fa riconoscere come re.
Don Carlo interviene a salvare Ernani dall'ira di Don Silva inviandolo lontano come messaggero del futuro Imperatore Carlo V.

Don Riccardo (Tenore)
Scudiero di Don Carlo, Re di Spagna, futuro Imperatore Carlo V.

Don Silva (Basso)
Grande di Spagna, è innamorato della propria nipote, Elvira d'Aragona, che vuole sposare.
La donna rifiuta l'amore dello zio perché innamorata di Ernani, bandito, ma in realtà nobile signore ostile a Don Carlo, re di Spagna.
Durante i preparativi del matrimonio di Don Silva con Elvira, che crede il suo amato morto, sopraggiungono Ernani e Don Carlo che obbliga Elvira a seguirlo a Corte.
Ernani rivela a Don Silva che il re è innamorato di Elvira.
I due fanno un patto; prima si vendicheranno del Re, poi Don Silva potrà chiedere la morte del giovane col solo squillo di un corno da caccia.

Elvira d`Aragona (Soprano)
Nipote e fidanzata di Don Silva, grande di Spagna, rifiuta le nozze con lo zio poiché innamorata del bandito Ernani.
Durante i preparativi per il matrimonio di Don Silva ed Elvira, la quale ormai crede il suo amato morto, sopraggiungono Ernani e Don Carlo che innamorato della giovane la obbliga a seguirlo a Corte.

Ernani (Tenore)
Bandito, ma in realtà nobilissimo signore ostile al Re di Spagna, Don Carlo, è innamorato di Elvira d'Aragona, contesa dallo zio Don Silva e dallo stesso Don Carlo.
Durante un furtivo incontro, nel castello di Don Silva, Elvira ed Ernani sono scoperti dal Don Carlo, che riconosce ed accusa il bandito come ribelle al suo potere.
La situazione si complica all'arrivo di Don Silva che inveisce contro i due pretendenti al cospetto della sua promessa sposa Elvira.
Don Carlo interviene a salvare Ernani dall'ira di Don Silva inviandolo lontano come messaggero del futuro Imperatore Carlo V.
Durante i preparativi del matrimonio di Don Silva con Elvira, che crede il suo amato ormai morto, sopraggiungono Ernani e Don Carlo che obbliga Elvira a seguirlo a Corte.
Ernani rivela a Don Silva che il re è innamorato di Elvira.
I due fanno un patto; prima si vendicheranno del Re, poi Don Silva potrà chiedere la morte del giovane col solo squillo di un corno da caccia.
E giungerà il momento in cui il corno suonerà, obbligando Ernani, impegnatosi sulla parola, a togliersi la vita.

Giovanna (Soprano)
Nutrice di Elvira d'Aragona, nipote di Don Silva, grande di Spagna.

Jago (Basso)
Scudiero di Don Silva grande di Spagna, promesso sposo di Elvira d'Aragona.
HOME   |   Life   |   Works   |   Verdi's places   |   Tourism in the land of Verdi   |   Educational   |   Institutes and Associations   |   App & Play   |   Multimedia   |   Cartellone Verdi 200   |   NEWS
Credits   |   Note legali   |   E-mail