OPERA AT WORK
FOR THE EARTHQUAKE

Il restauro dei luoghi verdiani. Da Roncole a Sant’Agata passando da Busseto

Regione Emilia-Romagna riedizione 2013

In occasione delle celebrazioni per il primo centenario della morte di Verdi, la Regione Emilia-Romagna ha finanziato un vasto programma di interventi di restauro e ripristino di tutti i “luoghi verdiani” sul suo territorio.

Alle case della vita di Verdi, ai suoi “luoghi” e alla loro restituzione ad una adeguata fruizione è stata dedicata la mostra “ Il restauro dei luoghi Verdiani - Da Roncole a Sant’Agata passando da Busseto” realizzata dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna in collaborazione con AICER (Agenzia per le iniziative culturali dell’Emilia-Romagna) e IBC (Istituto per i beni culturali, artistici e naturali della Regione Emilia-Romagna).

La mostra è stata affidata, per la progettazione e l’allestimento, all’arch. Pier Luigi Cervellati che ha curato il restauro delle due case di Verdi.

La struttura espositiva riproduceva su pannelli di legno l’interno del Teatro Verdi di Busseto, con lo splendore rosso/oro degli arredi, mentre sul retro di questa facciata scenografica erano riprodotti immagini, disegni, progetti di restauro della casa natale, di Villa Pallavicino a Busseto, di Villa Verdi a Santa’Agata, alternate a immagini della circostante pianura padana.

I fotografi principali di questa ricognizione sono stati Riccardo Vlahov ed Angelo Ceresa, fotografo parmigiano che aveva saputo ritrarre i “posti” di Verdi con una sensibilità quasi pittorica.

L’allestimento era arricchito da un video, di Altair4 Multimedia, con interessanti ricostruzioni dei luoghi verdiani e da un catalogo che, oltre a riportarne le immagini più significative, dedica spazio alle parole con brevi saggi e testimonianze di Pier Luigi Cervellati, Ezio Raimondi, Pierluigi Petrobelli, Corrado Mingardi e Alberto Carrara Verdi.

Il video é stato rieditato per il Bicentenario perché restituisce gli ambienti ed i panorami vissuti ed amati da Verdi, avvalendosi di una serie di ricostruzioni virtuali, redatte digitalmente da documenti originali. Percorre le tappe principali di un ideale itinerario verdiano: la Casa Natale di Roncole, Busseto, dove Verdi trascorse l’infanzia e l’adolescenza, la campagna e i dintorni, Villa Verdi a Sant´Agata e il suo giardino, acquistati nel 1848 quando, ormai affermato e ricco decise di tornare "dalle sue parti". Da queste postazioni privilegiate, si racconta del Maestro e di vicende e vicissitudini dell´ambiente, con il commento in diretta del prof. Pier Luigi Cervellati.

 

Allegati
HOME   |   Life   |   Works   |   Verdi's places   |   Tourism in the land of Verdi   |   Educational   |   Institutes and Associations   |   App & Play   |   Multimedia   |   Cartellone Verdi 200   |   NEWS
Credits   |   Note legali   |   E-mail