OPERA AT WORK
FOR THE EARTHQUAKE

Piacenza - Villanova d'Arda - Villa Verdi S. Agata


Visualizzazione ingrandita della mappa
Per cogliere al meglio la figura di Giuseppe Verdi è indispensabile andare a Sant'Agata di Villanova d'Arda in provincia di Piacenza, e visitare gli spazi della villa, inizialmente un casale con un bel podere, che il Maestro trasformò nel tempo.
Nelle stanze di questa dimora Verdi non solo trascorse lunghi soggiorni, ma compose anche alcune delle opere più mature e riuscite del suo straordinario e lungo percorso artistico.

Trasformata in museo, grazie alla generosità degli eredi che ne hanno rispettato l’identità, la villa racconta in modo eloquente la figura eccezionale del suo proprietario e offre l’opportunità al visitatore di percepire la ricchezza culturale, il fervore e la passione politica di anni fondamentali per la storia del paese.
 
Attraverso lettere ed oggetti, che compongono il percorso espositivo di una piccola mostra permanente, si possono rintracciare le amicizie e i legami del Maestro con personaggi illustri.
 
Tra i documenti più preziosi si segnala la pagina del Nabucco con la grande aria di Abigaille del secondo atto, scritta a Parigi nel 1851 appositamente per l'album da collezione della contessa Clarina Maffei, che lo donò poi al Maestro stesso.
 
La villa con gli ambienti in cui visse con l’amata seconda moglie e grande interprete delle sue opere Giuseppina Strepponi, permette di apprezzare anche i gusti letterari del Maestro, come pure quelli storico artistici: la sua particolare predilezione per Correggio.

Indicazioni per l'accessibilità
L'ingresso a Villa Verdi è ampio 86 cm e presenta 1 gradino alto 4 cm. Dal giardino della Villa si entra nella biglietteria (ingresso 83 cm) tramite 1 gradino di 7 cm. La Villa non è dotata di un servizio igienico per persone disabili; l'unico bagno presente ha un'entrata di 58 cm. Nel cortile c'è la Cappella di famiglia; il suo ingresso è di 145 cm e presenta 2 gradini di 17 cm. Per visitare la prima sala occorre fare un percorso attraverso il giardino di circa 200 mt. in ciottolato grosso. L'ingresso alla prima sala misura 88 cm e presenta 3 gradini alti 15 cm. La seconda sala ha un'entrata di 96 cm. Per accedere alla terza sala è presente un disimpegno con porta di 67 cm in entrata e di 72 cm. in uscita. La quarta sala ha un'entrata di 72 cm e l'uscita, che da sul giardino, misura 127 cm., per uscire occorre superare 2 gradini alti 20 cm. Dal parco, pavimentato con ghiaia grossa, si va a visitare la "Cantina" e la "stanza delle Carrozze", vi si accede da un porticato senza gradini e la pavimentazione è in ciottoli di fiume. Villa Verdi non dispone di parcheggi riservati alle persone disabili ma è possibile parcheggiare lungo Via Verdi o nel parcheggio riservato alla Villa che dista 400 mt circa dall'ingresso.
( Itinerario accessibile di Giuseppe Verdi )
Indirizzo
Via G.Verdi, 22
S. Agata, Villanova d'Arda (Pc)
Telefono 0523.1885208
Email info@villaverdi.org
 URL http://www.villaverdi.org
Orari e visite
Immagini
  • Villa Sant'Agata
  • Archivio Fotografico IBC, Regione Emilia-Romagna
  • Villa Sant'Agata, porta-finestra sul giardino
  • ph. Angelo Ceresa
HOME   |   Life   |   Works   |   Verdi's places   |   Tourism in the land of Verdi   |   Educational   |   Institutes and Associations   |   App & Play   |   Multimedia   |   Cartellone Verdi 200   |   NEWS
Credits   |   Note legali   |   E-mail