OPERA AT WORK
FOR THE EARTHQUAKE

Dieci ottobre duecento anni dopo

2 ottobre 2013

Roncole Verdi e Busseto rivivono l’emozione dalla nascita di Verdi con un giorno e una notte ricchi di eventi.
Nella piccola Casa Natale , l’antica osteria-stazione di posta dove Giuseppe Verdi è nato, di fronte alla chiesa che l’ha visto prima chierichetto, poi organista, muovere i primi passi di musicista. Qui avrà inizio il 10 ottobre, alle 8.30, la festa di Buon Compleanno del Maestro che risuonerà in tutto il mondo.
Il primo appuntamento è con la presentazione del francobollo Giuseppe Verdi emesso da Poste Italiane in occasione del 200° anniversario della nascita. Dalle 09.00 alle 15.00, sarà possibile effettuare l’ annullo filatelico, a cura del Circolo Filatelico di Busseto. L’ufficio postale di Roncole Verdi avrà in dotazione, oltre alle speciali cartoline dedicate a Verdi, un timbro con il quale possono essere annullati, previa apposizione del francobollo, gli oggetti da collezione ad esempio cartoline, libri, pubblicazioni. Francobollo e timbro possono essere utilizzati anche per la spedizione di raccomandate e assicurate. Saranno attivi punti per l’annullo anche in piazza Guareschi e a Villa Verdi di Sant’Agata .
A intonare i primi auguri in musica, con l’esecuzione del Va', pensiero alle ore 9,30, saranno i bambini e i ragazzi dell'Istituto Comprensivo di Busseto.
Alle 10,00 il Sindaco, le Autorità, le Istituzioni musicali e il Comitato di Roncole Verdi celebrano la ricorrenza. Nell’occasione sarà esposta nella Casa Natale la copia del certificato di nascita di Giuseppe Verdi.
Alle 11,30, avrà luogo l’eccezionale apertura al pubblico della prima sala del Museo Renata Tebaldi , che sarà inaugurato il 1° febbraio 2014, in occasione della data di nascita del grande soprano.
Nel pomeriggio, alle ore 16.00, Il Salone di  Casa Barezzi diventa intimo palcoscenico per un concerto degli Amici di Verdi .
Ancora musica, ore 17,45, nella Chiesa di San Michele Arcangelo, con un concerto all'organo tenuto da Lluwe Tamminga . Introduce il M° Luigi Ferdinando Tagliavini .
La gran serata del Bicentenario si apre al  Teatro Giuseppe Verdi con l’anteprima di Falstaff , dedicata alla città. Sul palco del teatro di Busseto, Renato Bruson , farà rivivere lo storico allestimento voluto da Toscanini per le celebrazioni del Centenario alla Scala, nel 1913.
Nella notte di Verdi, ancora un omaggio che giunge da oltreoceano. Alle 2.00 sarà proiettata nel teatro di Busseto la  Messa di Requiem in diretta mondiale da Chicago, con la direzione di Riccardo Muti sul podio della Symphony Orchestra.

HOME   |   Life   |   Works   |   Verdi's places   |   Tourism in the land of Verdi   |   Educational   |   Institutes and Associations   |   App & Play   |   Multimedia   |   Cartellone Verdi 200   |   NEWS
Credits   |   Note legali   |   E-mail