OPERA AT WORK
FOR THE EARTHQUAKE

Verdi Web

Nel 2013 seconda edizione del progetto-laboratorio di Ravenna Festival dedicato a ragazzi dai 16 ai 28 anni

Un nuovo VerdiWeb anticipa la Trilogia d’autunno dedicata a Verdi & Shakespeare

La XXIV edizione di Ravenna Festival si concluderà a novembre, dall’8 al 17, con una nuova Trilogia d’Autunno dedicata quest’anno a Giuseppe Verdi e William Shakespeare. A chiudere le celebrazioni per il bicentenario verdiano, evento che ha attraversato tutto il Festival 2013, verranno infatti presentati l’uno dopo l’altro e a stretto confronto – sullo stesso palcoscenico del Teatro Alighieri – i tre grandi capolavori nei quali il genio teatrale del musicista italiano viene esaltato dall’incontro con le opere del più grande drammaturgo della storia: Macbeth (8, 12 e 15 novembre), Otello (9, 13 e 16 novembre) e Falstaff (10, 14 e 17 novembre). 
Il team creativo oramai consolidato (Vincent Longuemare light designer, Ezio Antonelli per le scene, Alessandro Lai per i costumi e lo Studio Visual Technology per l’elaborazione delle immagini) sarà coordinato da Cristina Muti, che firma regia e ideazione scenica delle tre opere, affidate, con la consueta tecnica “laboratoriale” alla più innovativa e vitale delle risorse: i giovani. È infatti coinvolgendo giovani cantanti, molti di loro già affermatissimi e lanciati proprio dal Festival, che si affronterà questa nuova sfida. In buca l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini diretta da Nicola Paszkowski.

La nuova trilogia dedicata ai giovani e per i giovani non poteva quindi essere immaginata senza riproporre, rinnovandolo e ampliandolo, VerdiWeb il progetto che ha impreziosito e sottolineato la prima edizione. Questo grazie ai giovani talenti che si sono messi in gioco avendo l’opportunità di sperimentare dall’interno tutte le declinazioni dell’opera, per poi offrirne la propria visione personale attraverso gli strumenti espressivi della fotografia, del video e della scrittura. Sulla scia della felice esperienza dello scorso anno le prove di Macbeth , Otello e Falstaff al Teatro Alighieri saranno aperte ai ragazzi ammessi a VerdiWeb 2.013, nuovo laboratorio-banco di prova dedicato a foto, video e scrittura.

Il percorso di VerdiWeb 2013 prenderà vita, come lo scorso anno in due momenti, sulla piattaforma digitale verdiweb.it realizzata da Officine Digitali, partner del Festival per il web, che rappresenta una finestra sempre aperta sulla grande macchina teatrale, a cui chiunque potrà accedere. Nella prima fase gli autori potranno caricare, come sempre autonomamente e senza alcun filtro preventivo, i contributi giornalieri frutto della partecipazione alle prove; nella seconda realizzando un lavoro finale a conclusione dell’esperienza.

I contributi ‘giornalieri’ e il lavoro finale, saranno sottoposti alla valutazione della commissione selezionatrice e della direzione artistica del Festival che attribuirà alcune menzioni speciali. Menzioni che, per un progetto che non vuole essere un concorso bensì un’esperienza in grado di offrire a giovani creativi una speciale opportunità di espressione e di visibilità, si tradurranno in opportunità professionali e esperienze creative nell’ambito di Ravenna Festival 2014.

Luca Concas, Martina Zanzani, Miriam Anconelli, Matteo Bevilacqua, Barbara Ciriello, Mirko Dadich e Anna Bonazza sono stati i ‘talenti’ menzionati nella passata edizione. Tutti loro sono a vario titolo protagonisti dell’edizione 2013 di Ravenna Festival.

Immagini
HOME   |   Life   |   Works   |   Verdi's places   |   Tourism in the land of Verdi   |   Educational   |   Institutes and Associations   |   App & Play   |   Multimedia   |   Cartellone Verdi 200   |   NEWS
Credits   |   Note legali   |   E-mail