OPERA AT WORK
FOR THE EARTHQUAKE

Tu conosci Verdi?

Il concorso, nato nel 1985, è riservato agli alunni delle quinte classi della scuola primaria. I concorrenti sono chiamati a produrre un elaborato, un componimento o un disegno di tema verdiano.
I componenti del  Club dei 27 sono a disposizione delle scuole che ne fanno richiesta per  recarsi nelle classi e parlare con i ragazzi di Giuseppe Verdi e delle sue opere.
I partecipanti alla prima edizione furono 185, mentre la ventisettesima, nel 2011, ha visto l’adesione di ben 1075 alunni, con la collaborazione di 100 insegnanti in rappresentanza di 61 classi di 31 scuole di Parma e provincia, con un piccolo sconfinamento nella vicina provincia di Reggio Emilia.
Verso la fine dell’anno scolastico, nel mese di maggio, si tiene la premiazione degli elaborati, premiazione che da qualche anno si svolge nell’Auditorium “N. Paganini”, messo a disposizione dalla Fondazione Teatro Regio di Parma. I giovani concorrenti vengono premiati con un “tifo” da stadio.
Da alcuni anni è stata avviata la collaborazione con la Fondazione Teatro Regio, con particolare riferimento all’iniziativa Imparolopera .
Per il concorso infatti vengono proposti come soggetti per gli elaborati i titoli delle opere rappresentate nella Stagione lirica del Regio o durante il Festival Verdi.
I ragazzi possono così approfondire la conoscenza dell’opera avvalendosi sia del contributo fattivo dei soci del Club, attraverso incontri didattici mirati, sia assistendo alla rappresentazione nell’ambito di Imparolopera .
Il concorso ha il patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione, della Provincia e del Comune di Parma, della Fondazione Teatro Regio, dell’Istituto Nazionale Studi Verdiani, della Fondazione “Arturo Toscanini” e dell’Istituzione “Casa della Musica” di Parma.
Il premio è reso possibile dal sostegno di diversi sponsor privati.
HOME   |   Life   |   Works   |   Verdi's places   |   Tourism in the land of Verdi   |   Educational   |   Institutes and Associations   |   App & Play   |   Multimedia   |   Cartellone Verdi 200   |   NEWS
Credits   |   Note legali   |   E-mail